So a cosa stai giocando?

01/06/2017

Videogiochi online e dipendenza

La dipendenza da videogame: cos’è?

Da quali segnali posso riconoscerla?

La dipendenza da videogiochi è caratterizzata in primo luogo da un uso persistente e ricorrente dei videogames, ma il numero di ore trascorse mediamente giocando non è un criterio di riferimento sufficiente e non è necessariamente associato ad esiti negativi. Sono infatti necessari anche altri segnali, tra cui:
  • il pensare in modo persistente ai videogame anche quando non si sta giocando
  • irritabilità, ansia o tristezza quando viene impedita la possibilità di giocare
  • il bisogno di giocare sempre più a lungo per raggiungere lo stesso livello di divertimento
  • perdita d’interesse verso i precedenti hobby e divertimenti
  • l’aver mentito ai genitori o agli amici sulla quantità di tempo effettivamente trascorsa giocando
  • peggioramento della performance scolastica a causa del tempo trascorso giocando
  • l’uso dei giochi per mitigare stati d’animo negativi
Un altro aspetto che è necessario considerare è la motivazione, poiché i significati che vengono attributi all’attività di gioco possono condurre a condizioni e conseguenze molto diverse tra loro. Soprattutto quando la spinta alla base dell’uso persistente dei videogame è la ricerca di una fuga dalle difficoltà quotidiane e dalle emozioni negative o la compensazione per la mancanza di “successo” nella vita reale l’uso dei videogiochi può evolvere in una situazione di rischio.


Quali sono i videogame che potenzialmente possono provocar maggior dipendenza?

Come confermato dalle ricerche internazionali sono soprattutto i giochi online, in particolare i giochi di ruolo multigiocatore di massa - Massively Multiplayer Online Role-Playing Games in inglese – come il celebre World of Warcraft, a stimolare un gioco continuativo e prolungato che può evolvere in una vera e propria dipendenza. Questi videogiochi permettono a migliaia di giocatori di interagire nello stesso mondo di gioco senza vincoli spazio temporali ed offrono una serie di “incentivi” che spingono a mantenere alto il livello di “ingaggio”. Tra questi vi sono le molteplici possibilità di avanzamento nel gioco, l’acquisizione progressiva di status e potere, la possibilità di competere e sfidare gli altri partecipanti, la possibilità di ottenere il riconoscimento e l’ammirazione da parte della comunità di videogiocatori.


Quali sono le conseguenze della dipendenza da videogames?

La dipendenza da videogiochi è associata a un ampio ventaglio di conseguenze negative a livello psicologico, comportamentale e sociale. Tra queste troviamo depressione, disturbi d’ansia, attacchi di panico, irritabilità, minor capacità di concentrazione, sacrificio delle relazioni reali in favore di quelle virtuali.


Cosa posso fare

Il primo passo per poter cogliere eventuali segnali è essere a conoscenza delle abitudini di gioco del proprio figlio. Diversi studi infatti confermano che un adeguato monitoraggio da parte dei genitori, sia per quanto riguarda l’uso dei videogame che del consumo di media in generale, ha un effetto protettivo e permette di prevenire svariati problemi psicosociali in bambini e adolescenti. In Italia, circa il 68% dei genitori (partecipanti ad una indagine condotta dall’ISFE) ha dischiarato di essere abbastanza o molto informato rispetto ai videogames utilizzati dai figli, ma meno del 35% dei genitori di figli tra i 5 e i 15 anni ha attivato le funzioni del parental control delle console per videogames o del pc. Inoltre, meno della metà dei rispondenti dichiara di essere a conoscenza del sistema di classificazione PEGI sui contenuti dei videogiochi (28%) e sull’età di utilizzo consigliata (46%). Tuttavia l’enorme diffusione di videogiochi che non richiedono più supporti specificatamente dedicati come le console e sono accessibili e fruibili da pc e smartphone rende questo compito sempre più complesso.

Articolo a cura della Dott.ssa Serena Grumi

MSW
© 2019 Associazione Media Social Web - Via Carlo Alberto, 54 - 25080 Moniga del Garda (BS).
Tel. +39.339.2571113 info@mediasocialweb.it
Questo sito utilizza cookie tecnici per salvare alcune preferenze e di terze parti a scopi statistici e di ottimizzazione alla navigazione del sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. - Info